©Coni

Vincere da grandi

| Nicoletta Masetto Redattrice

Sport davvero per tutti grazie a "Vincere da grandi", progetto sportivo, educativo e sociale, voluto dal Coni.

ragazzi tra i 5 e i 14 anni che vivono in quartieri, zone disagiate o contesti difficili di alcuni comuni italiani, è offerta, gratuitamente, un’esperienza sportiva che può rappresentare un’importante opportunità per intraprendere un percorso di crescita e di sviluppo corretto, declinando il principio del diritto allo sport per tutti, attraverso un servizio alle comunità e alle famiglie meno agiate.

Sono previsti anche interventi di riqualificazione delle strutture esistenti sul territorio.

Da quest'anno “Vincere da grandi” arriva, poi, a Marcianise in provincia di Caserta con l’ASD JU BOX nella “palestra Bizzarro” (nella foto), storica realtà del pugilato del comune campano che fin dagli anni ’30 ha visto affermarsi molti campioni della boxe italiana. In palestra si stanno già svolgendo corsi di attività sportiva pomeridiana gratuita per 60 ragazzi, mentre 10 ragazzi di particolare talento sono impegnati a realizzare il loro percorso agonistico sotto la guida straordinaria di Clemente Russo, due volte Campione del Mondo, nel 2007 a Chicago e nel 2013 ad Almaty e vicecampione olimpico nel 2008 a Pechino e nel 2012 a Londra. 

Oltre a Marcianise, l’altra tappa individuata da CONI in collaborazione con Lottomatica, per il 2019 è Norcia: il comune umbro che il 30 ottobre 2016 è stato colpito da una forte scossa di terremoto. Per Norcia è prevista un’operazione di riqualificazione della palestra dell’“Istituto Omnicomprensivo De Gasperi - Battaglia”. L’intervento verrà realizzato dalla “Polisportiva Dilettantistica La Fenice”, individuata, in accordo con la Scuola per il rapporto di stretta collaborazione tra l’associazione sportiva e lo stesso Istituto scolastico.

Queste due nuove tappe, si aggiungono a quelle già avviate coinvolgendo oltre mille iscritti tra ragazzi e mamme: a Napoli (Scampia) con Giovanni Maddaloni, Presidente e Maestro dell’A.S.D. Star Judo Club; Roma (Corviale) con la S.S.D. Calciosociale; a Palermo (Zen) con Rachid Berradi, tra i più importanti mezzofondisti dell’atletica italiana già olimpionico a Sydney nel 2000a Milano (Quarto Oggiaro) con l’”A.S.D. Futura”; a Rosarno (Reggio Calabria) presso l’A.S.D. Koa Bosco, a Taranto nel quartiere Paolo VI nella zona dell’Ilva con l’ “A.S.D. Pallavolo FIDAS”, e a Torino, nel quartiere di Porta Palazzo, all’interno del Distretto sociale del Cottolengo, “sede” dell”A.S.D. Giuco ’97”alla quale, lo scorso anno, "Vincere da grandi" ha donato un moderno campo di calcio a 8.

 

Data di aggiornamento: 29 Settembre 2019