In una foto

a cura di Andrea Semplici

Dedicato a Mario Dondero

La fotografia è un racconto. È una maniera per avvicinarsi alla gente. È una necessità: mostrare la vita. «Più di mille parole», diceva Walter Benjamin, anche se io penso che le parole siano più che necessarie. È attenzione, curiosità, relazione. È contraddizione perché dovrebbe essere lenta e ingenua in questo modo sempre connesso di selfie e velocità. Il fotografo dovrebbe andare a piedi, e come Mario Dondero, non avere patente.

Esistono miraggi che ci portano via, dove noi ci lasciamo assorbire. A volte le fotografie «vengono» fuori così. Come l’acqua da un rubinetto.     

14 Settembre 2021 | di

Ha resistito all’invasione della più grande acciaieria d’Europa, si è ribellato al suo inquinamento, ha tenuto in vita la sua leggenda… Il fiume Tara è davvero capace di prodigi.

25 Agosto 2021 | di

Si festeggia in molte parti del mondo, anche se con significati diversi. Un addio alla calura per proiettarsi nell’aria più fresca della stagione che verrà.

14 Agosto 2021 | di

I muretti a secco difendono la montagna dai guai delle alluvioni, delle erosioni, delle slavine. E sono una grande opera...

19 Luglio 2021 | di

Hanno deciso di tornare nelle terre di famiglia e di coltivare il sogno di una agricoltura possibile. Sono i contadini della cooperativa «Terre di resilienza».

01 Luglio 2021 | di

Una novità importante sta arrivando nel mondo della pastorizia italiana. È come uno schiocco di dita: Snap. Che sta per Scuola Nazionale di Pastorizia. 

17 Giugno 2021 | di

Pagine