Ciak bioetica

a cura di Paolo Marino Cattorini

L’etica si nutre di racconti. Il cinema ti porta dentro storie mai viste, e ti invita a prendere posizione: sei pro, oppure contro? Agiresti così, anche tu?  Oppure scriveresti un’altra trama? Ascoltare emozioni, esprimere pensieri, prendersi cura delle persone. Questo è il training, che ogni buon film ti propone. La narrazione cinematografica  incrocia fra loro diverse immagini di bene: visioni di vita più o meno riuscita, dilemmi biografici, figure di liberazione.

In un futuro post apocalittico un padre e il suo bambino affrontano il freddo, la fame e la paura per raggiungere una costa del Sud dove poter ricominciare a vivere. È il film di John Hillcoat «The Road» (USA 2009).

16 Aprile 2021 | di

In Arabia Saudita, una donna medico sfida le convenzioni e si candida come sindaco della sua città. È il film di Haifa Al Mansour «La candidata ideale».

12 Marzo 2021 | di

Una città laterale, cresciuta in modo misterioso sotto un castello antico tra montagne incantate: è la Lourdes del documentario francese firmato da Thierry Demaizère e Alban Teurlai.

11 Febbraio 2021 | di

La sofferenza di una madre che ha perso la figlia. Il bisogno di reinventarsi, aiutando i malati terminali. Il coraggio di sorridere nonostante tutto. È il film di Rodolfo Bisatti «Al Dio ignoto».

29 Gennaio 2021 | di

Vivono nella povertà e nella violenza, abitano in condomini fatiscenti impregnati di rabbia e omertà. Sono gli abitanti della banlieue francese descritta da Ladj Ly nel film «I Miserabili - Les Misérables» (Francia 2019).

11 Dicembre 2020 | di

Nel documentario «Andrej Tarkovskij. Il cinema come preghiera» il figlio del grande regista ripercorre le tappe del padre, artista che seppe tradurre la vita in visioni mai viste.

12 Novembre 2020 | di

Pagine