Materiali del convegno "Tu chiamale emozioni.Tra mente e cuore"

Profili biografici dei relatori, abstract e videoregistrazione integrale di tutti gli interventi
21 Settembre 2016 | di

Venerdì 9 settembre

Per una teologia “emozionante”

Cristina Simonelli, Coordinamento Teologhe Italiane (Verona)
Cristina Simonelli, laica, è docente di Antichità cristiane e teologia patristica presso la Facoltà teologica dell'Italia settentrionale (Milano e Seminario Arcivescovile di Venegono) e del Triveneto (Verona – Trento). Ha vissuto in contesto Rom dal 1976 al 2012. Dal 2013 è presidente del Coordinamento Teologhe Italiane.
Abstract dell'intervento - Intervista


Il linguaggio delle emozioni nei ragazzi

Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra e psicoterapeuta dell’adolescenza (Milano)
Psicanalista e psichiatra, già Docente di Psicologia Dinamica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e già Primario dei servizi psichiatrici di Milano. È fondatore dell’Istituto Minotauro di Milano, di cui attualmente è socio. È Responsabile del Consultorio Adolescenti “Minotauro” di Milano, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’Adolescenza ARPAD Minotauro di Milano. È Direttore Clinico Progetto TEEN Comunità Residenziale e Centro Diurno del C.A.F. - Centro Aiuto alla Famiglia in crisi e al Bambino maltrattato -, Milano. È Direttore Scientifico della collana “Parenting” della BUR- Rizzoli e della collana "Adolescenza, educazione, affetti" dell'Editore Franco Angeli e ha diretto la collana “Biblioteca dei genitori” del Corriere della Sera.
Abstract dell'intervento - Intervista - Intervista a Radio Vaticana


L'emozione di scrivere la propria storia

Duccio Demetrio, Libera Università dell’Autobiografia e Accademia del Silenzio (Anghiari, AR)
Duccio Demetrio, è stato professore ordinario di Filosofia dell' educazione e della narrazione  all' Università degli studi di Milano-Bicocca. Ha lasciato da qualche anno l' insegnamento per dedicarsi alle attività culturali e di promozione della scrittura di sè presso la Libera Università dell' autobiografia di Anghiari e di Accademia del silenzio. Due associazioni da lui fondate nel 1997 e nel 2010. E' autore di numerosi saggi dedicati ai temi della sua ricerca, fra questi e i più noti: Raccontarsi (1996); Autoanalisi per non pazienti (2003); Filosofia del camminare (2005); La vita schiva (2007); L' educazione non è finita (2009); L' interiorità maschile (2010); Perchè amiamo scrivere (2011); I sensi del silenzio (2012); La religiosità della terra (2013); Silenzio (2014); Green autobiography (2015). In uscita: Ingratitudine. La memoria breve della riconoscenza (ed. Cortina).
Abstract dell'intervento


Le emozioni in conflitto

Daniele Novara, Centro Psicopedagogico per la pace (Piacenza)
Pedagogista, consulente e formatore, è direttore del Centro Psicopedagogico per la Pace e la gestione dei conflitti (CPP) di Piacenza, da lui fondato nel 1989. È un Istituto orientato a promuovere professionalmente la cultura della gestione maieutica dei conflitti e dell'apprendimento in situazioni di criticità. Tra i primi ad affrontare in maniera organica una formazione improntata all’educazione alla pace, è autore di numerosi libri e pubblicazioni, negli ultimi anni si è concentrato nella predisposizione di una nuova modalità di aiuto nella gestione dei conflitti: la consulenza maieutica. Da questa iniziativa è nato il Corso di Specializzazione del CPP e il corso annuale sul Colloquio Maieutico.
È impegnato nella concretizzazione del metodo maieutico come nuovo strumento di formazione e di apprendimento. Ha ideato il metodo "Litigare bene" per la gestione maieutica dei litigi tra bambini.

Abstract dell'intervento - Intervista


Sabato 10 settembre

Laboratorio cinematografico 

a cura di Katia Malatesta, direttrice artistica di Religion Today Film Festival (Trento)
Dopo la laurea in Conservazione dei Beni Culturali, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia delle arti visive presso l’Università di Pisa. È funzionaria a indirizzo storico-culturale presso la Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento e autrice di articoli e testi storico-artistici per mostre e iniziative editoriali e multimediali. Dopo aver collaborato per tre anni alla comunicazione e alla programmazione del Religion Today Filmfestival, dal dicembre 2008 è direttrice artistica della manifestazione, nata a Trento nel 1997 come primo festival internazionale itinerante di cinema delle religioni per una cultura del dialogo e della pace tra culture, fedi, popoli e persone (www.religionfilm.com). È membro del Consiglio del Forum trentino per la pace e i diritti umani e del coordinamento nazionale di Religions for Peace.
Descrizione del laboratorio


Intervento motivazionale

Simona Atzori, artista, ballerina, formatrice
Nel 1983 entra a far parte dell'Associazione dei Pittori che Dipingono con la Bocca e con il Piede (V.D.M.F.K.). Nel 2001 si laurea in “Visual Arts” presso la "University of Western Ontario" in Canada. Partecipa  a mostre collettive e personali in  tutto il mondo. Alla sua brillante carriera di pittrice si aggiungono numerosi successi nel campo della danza. Ambasciatrice per la Danza nel Grande Giubileo del 2000 portando per la prima volta nella storia la danza in Chiesa con una coreografia inserita nella Grande Enciclopedia Multimediale del Vaticano. Conduce “Incontri Motivazionali” presso Grandi Aziende, banche, organizzazioni, ma anche scuole di ogni ordine e grado per aiutare i propri impiegati o studenti a migliorare l’atteggiamento verso loro stessi e verso la vita. Nel 2011 è uscito il suo primo libro Cosa ti manca per essere felice? edito da Mondadori, dal quale nasce lo spettacolo di danza omonimo. Nel 2014 esce il suo secondo libro Dopo di te sempre per Mondadori. Nel dicembre 2012 è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana dal Presidente Giorgio Napolitano.


Altri materiali

Servizio di Telechiara (TG Chiara del 10 settembre 2016)

Data di aggiornamento: 26 Giugno 2017

1 comments

27 Settembre 2016
Complimenti e grazie
Elimina
di Lorenzo

Lascia un commento