campi profughi

È una delle popolazioni più antiche del Mali, Paese lacerato da un conflitto che solo in apparenza ha ragioni etniche. In realtà, è un conflitto internazionale, che vede coinvolti jihadisti da ogni parte del mondo e forze straniere.

Ascoltando le loro storie il Papa ha pianto. Reportage da una terra dilaniata dalla violenza dove vive la minoranza «più perseguitata al mondo».

16 Ottobre 2020 | di