giro d'italia

Luca Panichi, perugino di Magione, sognava la strada, il Giro d’Italia e il Tour de France. A 8 anni era già in sella. Lui che viveva, ma non venerava il suo sport: il ciclismo.

17 Maggio 2016 | di
I diavoli di Bartali

Gino Bartali, più conosciuto col soprannome di Ginettaccio, è tra le figure dello sport italiano più amate di tutti i tempi: nato nel luglio 1914 e scomparso a maggio di sedici anni fa, è ricordato ancora oggi per le sue vittorie, le sue sconfitte, il duello epico con Fausto Coppi e la passione che lo portò, fino all’ultimo, a seguire la due ruote.

leggi tutto