Gita al Lago di Como

Ci sono luoghi poco conosciuti anche nelle mete più famose d'Italia. Eccovi alcuni suggerimenti intorno al Lago di Como.
04 Gennaio 2020 | di

Quello di Como è forse il lago d’Italia più famoso al mondo, non fosse altro che per i numerosi vip che vi soggiornano. Ma noi vogliamo suggerirvi qualche punto poco conosciuto. Come la storica abbazia cistercense di Santa Maria di Piona a Colico, sulla sponda lecchese. Un’abbazia che si raggiunge in macchina dal promontorio dell’Olgiastra o via lago. Sul portone è visibile la storia di san Benedetto e sulla destra c’è un chiostro romanico gotico che risale al 1400. Potete visitare l’abbazia con la guida di un monaco, previa prenotazione.

Proseguendo sull’altra sponda del lago, tra le numerosissime ville con vista segnaliamo Villa Carlotta (Tremezzina, Como), con museo e giardino botanico, bello tutto l’anno, ma fiorito in maniera spettacolare a maggio. Opere di Canova, Hayez, Perugino, Appiani si accompagnano a frequenti mostre di arte contemporanea.

Infine, per un panorama mozzafiato ci si può inerpicare per le strette strade della Val d’Intelvi, piena di cappelle, oratori e chiese, e raggiungere l’Alpe di Colonno. È praticabile anche in mountain bike una funivia che sale rapidamente da Argegno a Pigra. Alpeggi proprio sotto il cielo con viste su laghi di Como e di Lugano. Baite incantate e fuori dal tempo vi stupiranno per la squisita ospitalità.

Data di aggiornamento: 04 Gennaio 2020
Lascia un commento