figlio

L’anima in boccio

Cècile Sauvage (1883-1927) in questa silloge intesse un dialogo amoroso, e persino cosmico, con il figlio che porta in grembo, «sopra un cuscino di fiori d’aprile, / un bocciol d’uomo che ora sonnecchia», accompagnandolo fino all’inevitabile distacco del parto, «sarai allora un uomo, e non vivrai per me». Un inno alla maternità, ciò che fa di una donna quanto di più vicino al Dio creatore. Il figlio è Olivier Messiaen, noto compositore contemporaneo.

leggi tutto

In un futuro post apocalittico un padre e il suo bambino affrontano il freddo, la fame e la paura per poter ricominciare a vivere. È il film di John Hillcoat «The Road».

16 Aprile 2021 | di
Love Child

Leila e Sahand hanno commesso un grave crimine nel loro Paese, l’Iran: non sono sposati e hanno per giunta avuto un figlio, Mani, dalla loro relazione extraconiugale. Relazione adulterina e figlio bastardo, si sarebbe detto non tantissimi anni fa anche qui da noi. Ma là tutto questo è passibile persino di pena di morte.

leggi tutto
Ethel e Ernest. Una storia vera

Di questi tempi, costretti spesso e controvoglia a starcene chiusi in casa, abbiamo riscoperto il nostro «ambiente vitale», le quattro mura domestiche. E, forse, anche la voglia di storie belle, straordinarie perché normali. Di leggerne, ma molto più di poterne vivere. In questa graphic novel, o molto più semplicemente fumetto, se ne illustra e racconta una, vera, come dice il sottotitolo.

leggi tutto

Nel documentario «Andrej Tarkovskij. Il cinema come preghiera» il figlio del grande regista ripercorre le tappe del padre, artista che seppe tradurre la vita in visioni mai viste.

12 Novembre 2020 | di

Un guardiano delle ferrovie alla disperata ricerca di verità sulla scomparsa del figlio. È il protagonista di «Muffa» (Turchia/Germania 2012), diretto da Ali Aydin.

12 Agosto 2020 | di

Pagine