saggio

Kate Crawford

Né intelligente né artificiale

Il lato oscuro dell’IA
Recensione di

«Atlas of AI», questo è il titolo originale del libro della ricercatrice e studiosa di intelligenza artificiale Kate Crawford: si tratta di una panoramica per comprendere i vari aspetti di questa tecnologia, spesso raccontata come fosse un incantesimo, con capacità aliene. In realtà, l’IA è frutto di un profondo intreccio tra tecnologia, capitale e potere. In primo luogo, essa nasce dall’estrazione: i componenti hardware richiedono molte materie prime, comportando un’impronta ecologica importante e uno sfruttamento lavorativo dei minatori.

Aldino Cazzago

Brevi itinerari nella bellezza

Recensione di

Un mosaico di otto brevi testi uniti da un filo rosso: il tema della bellezza.

Gianrico Carofiglio

Con i piedi nel fango

Conversazioni su politica e verità
Recensione di

Sarà perché è uno scrittore e ha fatto della parola un mestiere. Oppure perché ha svolto a lungo la professione di magistrato e sappiamo bene come, in certi contesti, le parole siano «pesanti». Ma forse tutto ciò nasce anche dai suoi trascorsi in parlamento, dove, purtroppo, di parole utilizzate a sproposito (e dei relativi danni) deve averne sentite un po’.

Pagine

  • 1
  • 2