morte

Piccolo trattato di consolazione

Oggi della morte sembra sia proibito parlare; ma è inevitabile che essa prima o poi si affacci al nostro orizzonte. Questo testo ci propone uno sguardo particolare sulla realtà della morte, vista dalla prospettiva dell’autrice francese, che è rabbino a Parigi. Già dall’inizio si entra nel vivo del tema, attraverso il racconto di alcune storie di vita e lutti che ha conosciuto e accompagnato; in diverse occasioni (tra cui il funerale di Simone Veil) viene chiamata a recitare il qaddish, la preghiera per i defunti, e altre volte a tenere un’eulogia funebre.

leggi tutto
Questo tempo ci parla

Riuscire a parlare di morte, parlando di vita. Non è facile, eppure lui ci riesce magnificamente. Il lui in questione è padre Guidalberto Bormolini, antropologo, tanatologo, nonché religioso dei Ricostruttori nella preghiera, un ordine relativamente recente (nato negli anni ’80 del secolo scorso, a opera del gesuita Gian Vittorio Cappelletto), che fa della «ricostruzione» (esteriore: casali e vecchie abbazie abbandonate; e interiore: l’unità tra corpo, mente e spirito) il suo specifico.

leggi tutto

Cosa s’intende per fragilità? Perché dopo due anni di pandemia non siamo ancora venuti a patti con questa condizione?

15 Aprile 2022 | di

Una giovane regista coinvolge l’anziano padre nelle riprese di un documentario che rappresenta modi imprevisti e buffi di morire. È il film «Dick Johnson è morto» (USA 2020) di Kirsten Johnson.

18 Febbraio 2022 | di

Se ne è andata venerdì 18 novembre Maria Teresa Pontara Pederiva, preziosa collaboratrice del «Messaggero di sant'Antonio». 

21 Novembre 2021 | di

Padre Cortese, «vita donata»

Pagine